Dodaro a Bergamo, torna De Palma

La Prealpina - 23/02/2017

Cambio al vertice dei vigili del fuoco. E per la verità, per la provincia di Varese, più che di una vera e propria novità si tratta di un ritorno, sebbene temporaneo. Oliverio Dodaro (a sinistra, nella foto d’Archivio), che ha guidato i pompieri varesini dal settembre del 2015 fino a ieri, è stato infatti chiamato al Comando provinciale di Bergamo. Al suo posto, nell’ufficio della caserma di via Legnani, è arrivato Giulio De Palma: un nome e un volto che sul territorio non è certo nuovo. Già perché De Palma (a destra, nella foto d’Archivio) era già stato comandante di Varese dal settembre del 2003 fino allo stesso mese di sei anni dopo, quando era stato chiamato a guidare proprio la sede bergamasca. Per lui però non si tratta di un ritorno a tutti gli effetti: attualmente è in servizio alla Direzione regionale dei vigili del fuoco della Lombardia a Milano, e in via Legnani ricoprirà l’incarico di “reggente” fino alla nomina del nuovo dirigente.

L’avvicendamento al vertice arriva dopo una serie di cambiamenti che si sono susseguiti negli anni sulla “tolda di comando” degli uffici di via Legnani: De Palma era rimasto in carica qui fino al 2009, per poi lasciare il posto a Vincenzo Lotito, arrivato da Savona e ripartito per Udine cinque anni dopo, quando era arrivato Paolo Maurizi, a sua volta ripartito dopo appena un anno per la direzione interregionale. A Varese era arrivato appunto Dodaro che ora, dopo meno di due anni, è partito per Bergamo, lasciando temporaneamente l’incarico a De Palma.

M.C.