«Dobbiamo essere più sexy per i turisti»

La Prealpina - 28/10/2016

Ormai chiunque ha perlomeno cercato una destinazione di viaggio su internet. E, spesso, la scelta viene ispirata da fotografie, video o recensioni che si trasformano in desiderio e, poi, in una valigia riempita. Il web, insomma, sta diventando sempre più l’agenzia dove si decide il posto in cui trascorrere le ferie, un weekend e dove, dal punto di vista dei territori, si cerca di trasformare i navigatori della rete in turisti. In quest’ottica ecco che ieri, alla Camera di commercio, il Varese Convention & Visitors Bureau ha presentato www.vareseturismo.it, e cioè il suo nuovo portale (nella foto Blitz). Oltre al sito, la strategia si muoverà sulle principali piattaforme dei sociali network e quindi su Facebook, Twitter, Instagram e Youtube.

«L’idea – ha detto Roberto Cazzaro, titolare di Unique, vale a dire l’azienda che ha sviluppato il progetto – è di ispirare le persone a vivere un’esperienza sul nostro territorio. E quindi mostriamo le qualità della provincia di Varese, attraverso il racconto di storie, la promozione degli eventi e delle strutture, affinché si crei una relazione e le persone si mettano e restino in contatto con noi. E così dalla homepage dominano le immagini e le informazioni attraverso una navigazione semplice e immediata, con l’obiettivo di convertire gli utenti in clienti, rendendosi sexy ai loro occhi».

Il lancio di Vareseturismo è stato appoggiato anche dai principali attori del territorio e quindi da Frederick Venturi, presidente di Federalberghi,Alfredo Dal Ferro, presidente di BB Varese e poi, chiaramente dalla struttura della Camera di commercio, con la Varese sport commission e Do you Lake, oltre a PromoVarese rappresentata dal presidente Rudy Collini. «Internet è uno strumento ideale – ha affermato invece Fabio Lunghi, presidente del Varese Convention & Visitors Bureau – ormai utilizzato non solo dal turismo vacanziero, ma anche per il settore business. È in rete che si cerca, si verifica e si sceglie la meta ideale anche per gli incontri di affari e quindi noi ci adeguiamo e mettiamo in vetrina le nostre qualità. Saremo il collettore di informazione e di eventi dei tanti splendidi progetti della Camera di commercio che stanno funzionando. Un esempio: grazie anche alla Varese sport commission, a breve sul territorio si ospiteranno per tre giorni seicento ragazzi e relative famiglie impegnati in una gara interregionale di scherma. Ma abbiamo riscontri positivi anche dagli eventi aziendali e dai numeri di Malpensa fiere: con il nuovo portale vogliamo cavalcare ulteriormente questi incrementi, accettando anche eventuali critiche che arriveranno dalle recensioni».