Distretto aerospaziale export in picchiata: -9%

La Prealpina - 23/02/2018

L’amministratore delegato di Leonardo, Alessandro Profumo, annuncia da Vergiate la volontà di puntare sugli elicotteri per portare l’azienda alla redditività, ma, a poche settimane di distanza, ci pensano i numeri del settore aeronautico a mettere nero su bianco le difficoltà ancora esistenti nel settore. Secondo il Monitor dei Distretti Lombardi della Direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo, il polo Aeronautico che ha il suo cuore pulsante proprio nella provincia di Varese, nel terzo trimestre del 2017 ha fatto registrare un calo del 9,1 per cento sul fronte dell’export. Una performance negativa che lo differenzia da tutti gli altri settori presi in esame, che, invece, hanno ottenuto balzi in avanti intorno al 6 per cento.

Le difficoltà, dunque, ci sono ancora e occorre trovare la chiave giusta per rimettersi in pista. Ecco perché la Fim Cisl dei Laghi ha organizzato per lunedì il convegno “La provincia con le ali vuole volare. Serve ora una politica di rilancio”. L’appuntamento alla sala comunale polivalente a Somma Lombarda (biblioteca). A provare a dare risposte concrete sono chiamati Lara Comi, eurodeputata (Forza Italia), Alessandro Alfieri (Partito Democratico), Giancarlo Giorgetti (Lega) e Stefano Bianco (Movimento Cinque Stelle). Con loro dialogheranno anche Michele Zanocco, segretario nazionale Fim Cisl, e Adria Bartolich, segretario generale Ust Cisl dei Laghi.

I temi dell’industria, del lavoro e di come il sistema Italia possa sostenere i prodotti Made in Italy nei mercati del mondo, saranno al centro del confronto a più voci, anche nella prospettiva della scelta alle urne il prossimo 4 marzo.