Dall’estero per comprare tessuti varesini

La Prealpina - 16/05/2017

Il meeting è in calendario il 22 giugno nelle sale del Centro Congressi Ville Ponti, ma per cogliere le opportunità le imprese devono prenotarsi in questi giorni: dopo il successo degli scorsi anni, la Camera di Commercio varesina e Provex Consorzio per l’Internazionalizzazione ripropongono il programma “Incoming Buyer”, incontri business to business con operatori commerciali stranieri. Il punto di partenza sono gli oltre 8.300 appuntamenti che, negli ultimi due anni, hanno caratterizzato un’attività che fu avviata in occasione di Expo2015.

«Un’altra iniziativa rivolta alle micro, piccole e medie imprese – sottolinea il presidente della Camera di Commercio Giuseppe Albertini –. Sappiamo bene quanto sia importante per le nostre aziende avere il supporto necessario per operare internazionalmente. Ecco allora un’altra iniziativa per fornire loro gli strumenti di cui necessitano per essere al meglio competitive sui mercati stranieri». Pmi che hanno sede nella nostra regione e che posseggono adeguato materiale promozionale in lingua estera, utilizzabile durante gli incontri. Materiale che può essere disponibile sia online, sia nei più tradizionali formati cartacei dei cataloghi, delle brochure e dei listini prezzi. Non meno importante è la circostanza che tali aziende siano in grado di interfacciarsi autonomamente con gli stessi buyer esteri così da evadere possibili future richieste.

Nell’ambito di un programma d’incontri diffuso a livello lombardo, la Camera di Commercio di Varese e Provex Consorzio per l’Internazionalizzazione propongono quindi alle imprese con sede nella nostra provincia la possibilità di aderire a una giornata dedicata ai settori Abbigliamento (confezioni), Moda e Accessori. La partecipazione al meeting è gratuita,