Dai prototipi per auto alla mascherina green

La Prealpina - 20/05/2020

Una mascherina riciclabile e adatta a tutta la famiglia. È l’ultimo prototipo della Produform di Gavirate, realtà leader nell’uso delle nuove tecnologie e dei sistemi di prototipazione all’avanguardia. Grazie a questa propensione alla sperimentazione, l’azienda ha fatto tesoro di quanto realizzato in tutti questi anni – in fatto di nuovi materiali e nuove tecniche di lavorazione – per metterlo al servizio di un dispositivo alternativo nel panorama nazionale e che pensa alla sicurezza di tutta la famiglia perché morbida e dalla facile manutenzione (si igienizza facilmente e con prodotti
di uso comune).
«L’idea? Mi è venuta in piena notte -racconta il titolare, Fabio Aries – dopo aver saputo del lockdown». Ventidue anni di esperienza, principalmente
nel settore dell’automotive, e una visione a tutto campo di quello che è ricerca e innovazione nello sviluppo di prodotti innovativi hanno fatto il resto.

Il prodotto, lavabile e sanificabile, ha il filtro che ha una durata di circa 15 ore di utilizzo effettivo. Inoltre, ha tutti i requisiti richiesti dalle norme: da un lato rispetta le caratteristiche per cui una mascherina chirurgica deve essere definita “sicura”, e dall’altro osserva le norme secondo le quali si valuta la biocompatibilità dei dispositivi medici. Inoltre, è
certificato Ce e registrato presso il Ministero della Salute.