Dagli Usa a Biumo la rivincita di Ilaria Capua

Ormai è un “cervello” trapiantato negli Usa ma questa sera sarà a Varese per raccontare la sua storia incredibile. È tutto pronto per l’incontro “Rivincita: parla Ilaria Capua”, organizzato da Alfredo Ambrosetti alle 21 alle Ville Ponti (ingresso libero e aperto al pubblico fino a esaurimento posti). Per l’occasione in Sala Napoleonica sarà proiettato il docufilm già trasmesso da Sky sull’odissea giudiziaria toccata alla scienziata, scopritrice del virus dell’aviaria, oggi a capo del Centro Ricerche dell’Università della Florida, in passato direttore del Dipartimento di scienze biomediche di Legnaro, a Padova. Accusata di traffico internazionale di virus per arricchimento personale e di epidemia, ha rischiato l’ergastolo, ma ha sempre respinto le accuse, pur essendo stata costretta a dimettersi da deputato di Scelta civica nel 2013 per difendersi senza imbarazzi. Poi alla prima udienza è arrivato il proscioglimento pieno perché il fatto non sussiste, anche se le ferite passano lentamente quando si rischia di perdere tutto. Un dramma umano e scientifico, perché l’inchiesta poi rivelatasi senza basi è durata anni e ha scardinato ogni punto di riferimento. Ad animare il successivo dibattito saranno l’ex premier Mario Monti, Ferruccio De Bortoli nei panni di moderatore, Sergio Garattini (Presidente Istituto Mario Negri), Elio Borgonovi (Professore Emerito Università Bocconi) e il magistrato Carlo Nordio. Oltre alle autorità ( il presidente della Lombardia Attilio Fontana, il prefetto Enrico Ricci, il questore Giovanni Pepè, il sindaco Davide Galimberti), nei giorni sono arrivate anche le adesioni di alcuni assi dello sport di ieri e di oggi: saranno presenti Dino Meneghin, Pierpaolo Frattini, campione di canottaggio, Filippo Tortu, primo centometrista italiano sotto i dieci secondi, Gioia Bartali, nipote del grande Gino.

Alfredo Ambrosetti, ex consulente delle star e varesino doc, rinnova così il suo impegno culturale nella città dove è nato e vissuto, nonostante una carriera mondiale.