Cuveglio, idee per il turismo: skate park e area camper

Due opere da realizzare nei pressi del Valcuvia Shops, dove oggi sono presenti parcheggi e uno sterrato. Approvato il progetto di fattibilità, Paglia: «Ora cerchiamo le risorse economiche»

Riqualificazione di aree pubbliche in chiave turistica. Il Comune di Cuveglio ci crede, e su questo fronte la giunta guidata dal sindaco Francesco Paglia ha da poco approvato un progetto di fattibilità che riguarda il futuro di uno spazio – oggi anonimo – che sorge attorno al centro commerciale Valcuvia Shops.

L’idea consiste nel sacrificare alcuni posti auto ed eliminare uno sterrato per avere a disposizione la superficie – di circa 2 mila metri quadrati – su cui realizzare uno skate park e un’area camper attrezzata.

Le piattaforme, stando alla relazione del professionista incaricato dal Comune di definire gli aspetti tecnici del piano, dovranno essere collegate da un nuovo percorso pedonale. L’area sarà illuminata da luci a led, avrà una identità “green” grazie a siepi e piante, e includerà un angolo giochi per bambini.

Quanto alla finalità turistica del progetto, nella stessa relazione viene sottolineato che «nelle vicinanze non sono presenti aree attrezzate per la sosta dei camper e nemmeno spazi ludici adibiti a skatepark». La novità rappresentata dall’area potrebbe dunque diventare un motivo per visitare Cuveglio e la Valcuvia, o per individuare il paese come punto intermedio di un viaggio più ampio.

Allo stato attuale il piano non è finanziato, ma il progetto di fattibilità è servito a capire l’entità della spesa, che dovrebbe aggirarsi intorno ai 300 mila euro. «Era da tempo che pensavamo a queste opere – commenta il sindaco Paglia – ora siamo pronti a cercare le risorse economiche per realizzarle. Il progetto di fattibilità appena approvato è un requisito necessario per poter partecipare ai bandi pubblici alla ricerca di finanziamenti».