Cresce il business legato agli animali: Varese quarta in Lombardia

Varesenews - 09/08/2017

Secondo i dati della Camera di Commercio di Milano, le attività economiche del mondo animale sono in crescita. In 5 anni il fatturato aumentato di quasi il 20%
Animali che passione. L’industria di animali da compagnia è decisamente in crescita. Anche la Lombardia sta rivedendo al rialzo le percentuali di fatturato delle diverse attività legate a questo mondo. In un anno è cresciuto del 4,3%, un trend costante degli ultimi 5 anni.
A rivelarlo è un’indagine della Camera di Commercio di Milano che ha analizzato i dati del registro delle imprese relativi alle sedi di impresa attive negli anni 2016, 2015 e 2011.

Nella nostra regione si registrano 1.183 imprese attive, il 13,2% del totale nazionale. A guidare la classifica le città di Milano, Brescia e Bergamo.

Ma crescono anche Lecco e Mantova. Varese si colloca al 4 posto della classifica lombarda con 113 imprese suddivise tra il settore commercio, veterinario e servizi di cura per gli animali da compagnia. In cinque anni il saldo commerciale è cresciuto del 7,6%

Forte la presenza femminile nel settore della cura degli animali, sono infatti 620 le imprese “rosa” su 1.183 attive in Lombardia. 243 le attività con a capo un giovane; 55 le straniere.

In Italia sono 8.933 le imprese attive del settore con oltre 14 mila addetti: Roma è prima con 880 imprese attive, seconda Napoli con 528 e terza Torino con 380, davanti a Milano (368). Gli animali piacciono al sud e nelle isole: tra le principali province che trainano il settore ci sono Bari e Palermo con 256 e 217 imprese locali, Salerno e Catania con 190 e 173 imprese. Firenze è nona con 166 imprese e Bologna decima con 163.