Credito agevolato per PMI di Varese

Altra Testata - 12/07/2016

PMI.IT

 

La Camera di Commercio di Varese favorisce l’accesso al credito delle micro e PMIpresenti sul territorio, grazie al nuovo bando che si basa su un plafond pari a 200 mila euro in grado di abbattere il tasso di interesse sui finanziamenti erogati dal 1 ottobre 2015 dalle banche convenzionate.

Finanziamenti

Il finanziamento richiesto dalle imprese deve avere una durata che varia tra i 36 e i 60 mesi, per un importo massimo non superiore a 300 mila euro. Le imprese richiedenti non devono aver beneficiato di altri finanziamenti e contributi pubblici inerenti le stesse voci di spesa. Non devono avere in corso, inoltre, procedure diliquidazione o fallimento.

Tasso di interesse

L’intervento previsto dal bando consiste nell’abbattimento di 1,5 punti percentuali del tasso di interesse applicato al finanziamento bancario, fino a mille euro. Per le start-up è previsto un abbattimento pari a 2 punti percentuali.

Domande

Le domande devono essere inviate entro il 31 luglio 2016, come indicato sul sito della Camera di Commercio di Varese.