Confindustria Lombardia cambia volto Ecco Bonometti

La Provincia Varese - 15/11/2017

È il bresciano Marco Bonometti il nuovo Presidente di Confindustria Lombardia per il quadriennio 2017-2021 che succede al varesino Alberto Ribolla giunto a scadenza del suo mandato. Classe 1954, Bonometti è presidente ed amministratore delegato di OMR – Officine Meccaniche Rezzatesi, gruppo industriale multinazionale specializzato nella componentistica per automobili. «Siamo sicuri che l’esperienza di Marco Bonometti sarà preziosa per supportare il mondo delle imprese in questi prossimi quattro anni che saranno cruciali su più fronti – è il commento di Riccardo Comerio, presidente dell’Unione Industriali di Varese – e durante i quali potrà contare sul supporto e la collaborazione di Varese. Due sfide su tutte attendono Confindustria Lombardia nel prossimo futuro: il pieno avvio del Digital Innovation Hub Lombardia per il traghettamento del sistema produttivo verso una piena e diffusa implementazione dell’industria 4.0 anche nelle Pmi e la trasformazione del nostro territorio nella nuova Davos della manifattura mondiale attraverso l’organizzazione del World Manufacturing Forum che dal prossimo anno si terrà in pianta stabile a Cernobbio». Nuove sfide che il neo presidente Bonometti è pronto a cogliere: «Per essere protagonista a livello nazionale e soprattutto europeo, Confindustria Lombardia metterà sempre più a sistema le competenze e le progettualità presenti nei nostri territori – ha dichiarato ieri Bonometti – In Lombardia abbiamo mezzi, persone e capacità ai livelli più alti d’Italia. Valorizziamo al massimo queste potenzialità e contribuiremo a creare un sistema industriale più forte e moderno e, attraverso esso, un Paese più competitivo». n