Condannata Airport Handling

La Prealpina - 04/01/2019

Airport Handling, nuova vittoria dei sindacati contro l’azienda: «Condannata per attività antisindacale». Ad annunciare la sentenza pronunciata ieri dal Giudice del lavoro di Busto Arsizio è la Cub Trasporti, la sigla autonoma che da tempo contesta i comportamenti tenuti dall’ex Sea Handling, oggi controllata dal colosso degli Emirati Arabi Dnata, per restringere le possibilità di scioperare dei suoi dipendenti. «Da anni ai lavoratori aeroportuali italiani è nella sostanza impedito il diritto di sciopero – sostiene Renzo Canavesi, responsabile della Cub Trasporti a Malpensa – le aziende infatti, non rispettano neppure una regolamentazione nazionale già molto restrittiva del diritto costituzionale di ogni lavoratore di poter scioperare. Ed è per questo che, purtroppo unico sindacato, abbiamo deciso di denunciare Airport Handling, principale gestore dei servizi di terra di Malpensa e Linate, per attività antisindacale». La sentenza di ieri accoglie le richieste della Cub Trasporti, dichiarando «l’antisindacalità della condotta denunciata» e ordinando ad Airport Handling «la cessazione di tale comportamento anche per il futuro». Nel dispositivo si prescrivono tutte una serie di garanzie per i lavoratori in caso di sciopero, come ad esempio la consultazione preventiva del sindacato Cub sul personale da comandare entro cinque giorni dall’astensione e la possibilità di “precettare” solo il personale «strettamente necessario» a garantire i servizi minimi individuati da Enac, includendo in queste quote «a rotazione anche i lavoratori somministrati». Revocate anche tutte le sanzioni disciplinari inflitte lo scorso 6 aprile.