Con i Tourist Angels alla scoperta delle bellezze cittadine

SEMPIONENEWS.IT

L’Amministrazione comunale e la Camera di Commercio di Varese hanno raccolto la richiesta degli organizzatori del BA Film Festival di valorizzare le eccellenze della città, in primis quelle artistiche, in aggiunta agli appuntamenti cinematografici e culturali, e propongono un’iniziativa che avrà lo scopo di avvicinare ancor di più il festival alla città e al territorio.

Il Tourist Angel è una figura introdotta da Camera di Commercio di Varese insieme a Regione Lombardia, con la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Territoriale e le Università: al progetto partecipano oltre 200 studenti, contraddistinti con apposito abbigliamento Varese #DoYouLake e #inLombardia, delle scuole superiori e Università nel territorio di Varese. Un progetto con una doppia valenza, turistica e di alternanza-scuola lavoro, in virtù della quale è diventato pilota per l’intera regione.

“Sono lieto di questa collaborazione tra eccellenze – osserva il sindaco Emanuele Antonelli – soprattutto per i ragazzi che potranno conoscere ancor più la città e il festival per farli conoscere anche ai loro coetanei”. Per Manuela Maffioli, assessore alla Cultura, “anche questa iniziativa che vede protagonisti gli Angeli della Cultura rafforza il concetto che la cultura non è solo un modo intelligente di impiegare il tempo, ma anche e soprattutto un fattore di crescita per il territorio. Investire in cultura, non mi stanco di dirlo, vuol dire investire nello sviluppo della città e del territorio”

Sabato 5, mercoledì 9 e venerdì 11 maggio, alle 16.30 i Tourist Angels accompagneranno, insieme a guide turistiche professioniste, i visitatori del BAFF alla scoperta delle molteplici anime del centro storico: il cuore religioso del borgo, la centenaria vocazione industriale della città e le dimore private borghesi in stile Liberty.

Il percorso avrà inizio davanti al cinquecentesco santuario mariano di Santa Maria di Piazza, a pianta centrale di ispirazione bramantesca, che conserva al suo interno opere di Gaudenzio Ferrari e Bernardino Luini. L’itinerario religioso continuerà con la vicina basilica di San Giovanni, iniziata nel 1609 in pieno clima barocco; sul fianco esterno, il celebre – e macabro – “mortorio”. Dal nucleo religioso si proseguirà verso l’ex Cotonificio Carlo Ottolini, dal 1997 sede del Museo del Tessile e della Tradizione Industriale, per raccontare la fortuna della “Manchester italiana”, centro cotoniero e città delle cento ciminiere: i Tourist Angels ripercorreranno le tappe di questo momento determinante attraverso l’analisi dell’architettura esterna e dei numerosi macchinari per la filatura e la tessitura, conservati al piano terra del museo.

Infine, per chiudere in bellezza, due esempi di residenze Liberty, entrambe progettate da Camillo Crespi Balbi: villa Ottolini Tosi, del 1902, riprende le forme di un castello medievale, con mattoni a vista e inserti in pietra bianca, oltre al ferro battuto, con cui sono realizzati elementi decorativi quali girasoli, melagrane e teste di drago. Dall’altro lato della

strada, sorge villa Ottolini Tovaglieri, inaugurata nel 1903: gli elementi in ferro battuto, riconducibili ad Alessandro Mazzucotelli celebrano la natura rigogliosa, con le foglie di ippocastano, oltre a viticci, nastri e spirali.

Durante la passeggiata verranno raccontati i momenti principali della storia di Busto Arsizio, ancora ben illustrati dagli edifici presenti, ma anche curiosità e aneddoti legati alla sua tradizione popolare e culinaria.

Oltre alle passeggiate, ci sarà un’iniziativa anche per i più piccoli. Domenica 6 maggio, alle 16.30 al museo del tessile, i Tourist Angels affiancheranno i bambini alla scoperta delle bellezze di Busto Arsizio attraverso una caccia al tesoro, ovviamente, tutta cinematografica. L’iniziativa è rivolta ai bambini dai 6 agli 11 anni.

(40 posti disponibili, prenotazione all’indirizzo info@bafilmfestival.it, specificando nell’oggetto “Tourist Angels, giorno XX” oppure “Tourist Angels Caccia al tesoro”

Dal 5 al 12 maggio, dalle 11.00 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 18.00 i Tourist Angels saranno presenti infine allo spazio Festival di piazza San Giovanni durante tutto il periodo della manifestazione per dare informazioni turistiche e distribuire materiale informativo sul territorio.