Competere con Amazon è possibile. Ascom presenta le storie di chi ce l’ha fatta

Varesenews - 15/02/2020

Doppio convegno con Confcommercio a Varese e Busto Arsizio: commercianti e imprenditori locali raccontano come si riesce a fronteggiare i giganti del commercio on line.

Un negozio o una piccola attività imprenditoriale possono competere con i giganti dell’online come Amazon? La risposta è: sì. Come farlo verrà spiegato nel corso di un convegno a ingresso libero organizzato da Confcommercio in due città nel corso della stessa giornata: a Varese dalle 10 alle 12.30 nella sede Ascom di via Valle Venosta 4 e a Busto Arsizio dalle 14.30 alle 17 a MalpensaFiere (via 11 Settembre).

Qualificati relatori sveleranno le strategie per fronteggiare la concorrenza del colosso Amazon e soprattutto un gruppo di imprenditori locali porterà all’attenzione dei presenti la propria esperienza di successo. Mondi e realtà a noi vicini, come quello di Marco Cattaneo di Azzio titolare di CSY & SON Srl, azienda che si occupa di commercio e servizi di apparecchi radio amatoriali; o quello di Giuseppe Corvezzo e Fausto Bianchi, rispettivamente titolari di una attività di vendita e assistenza di macchine da giardino a Tradate e del negozio di abbigliamento “Moda&Modi” di Cantello.

Ai loro interventi previsti alla mattina a Varese si aggiungeranno quelli nel pomeriggio a Busto di Carlo Pisan di Cassano Magnago (commercio di articoli in ferro e altri metalli) e del bustocco Paolo Bellotti (TETHASOLUTIONS IT SERVICES – Informatica – consulenza e software). Le loro storie hanno lo scopo di spiegare come, passando dalla teoria alla pratica, sia possibile “cavalcare l’online” non subendolo. «Loro non sono rimasti seduti», spiega Fabio Fulvio, responsabile del settore Politiche per lo Sviluppo di Confcommercio e principale relatore in entrambe le “tappe” del convegno.

«Loro si sono alzati, hanno reagito. Il primo passo è stato ad esempio non utilizzare i social da utenti, ma da imprenditori cercando il modo attraverso l’online di restare competitivi o di diventarlo sempre più. Il mondo dell’online per certi versi è ancora un Far West, ci sono dei casi che analizzeremo per meglio fare comprendere che competere con i giganti si può».

Per iscriversi www.uniascom.va.it o eventbrite.com; per informazioni 0332 342210 o info@uniascom.va.it. È possibile anche presentarsi direttamente a Varese e a Busto Arsizio senza essersi iscritti.

IL PROGRAMMA DI VARESE
Ore 10 apertura lavori: saluti di Giorgio Angelucci (presidente Confcommercio ASCOM Varese) e intervento di Fabio Fulvio.
Ore 10.45 interventi dei formatori: Fulvio Julita – Il valore della reputazione on line; Alessandro Buzzi – l’evoluzione del marketing, un’opportunità da sfruttare, l’importanza del posizionamento nel rapporto tra progresso e opportunità; Daniele Ciciarello – digitalizzazione dei processi interni per offrire esperienze di vendita all’altezza dei grandi player di mercato, attenzione agli aspetti organizzativi della vendita online.
Ore 11.15 interventi aziende del territorio.
Ore 11.45 domande dal pubblico.
Ore 12.30 termine lavori saluti finali.

IL PROGRAMMA DI BUSTO ARSIZIO
Ore 14.30 apertura lavori: saluti di Rudy Collini (presidente Confcommercio Busto Arsizio Medio Olona) e intervento di Fabio Fulvio.
Ore 15.30 interventi dei formatori: Elisa Piemontesi e Lorenzo Lucca – fotografia digitale; Anna Lisa D’Aniello – comunicazione e tecniche di vendita; Giuseppe Alessi – GLOCAL: Quando il business locale incontra il Web: – Com’è cambiato il mercato. L’orientamento all’ acquisto nel 2020. Perché il Web? Pagine Social: quali e con quali contenuti? Difficoltà di gestione e possibili soluzioni.
Ore 16 interventi delle aziende del territorio.
Ore 16.30 domande dal pubblico.
Ore 17 termine lavori saluti finali.