«Che bello incontrare le volpi»

VARESE Nel film “Suspiria” di Luca Guadagnino il premio Oscar Tilda Swinton interpreta il ruolo di Madame Blanc che fu di Jan Bennett nella versione girata da Dario Argento nel 1977.

Ha incontrato la stampa alle ville Ponti, per un appuntamento organizzato dalla Camera di Commercio, accompagnata dal fotografo di scena Sandro Kopp. Entrambi sono rimasti colpiti e divertiti dalla scritta “Do you lake” sui poster con l’immagine del lago e l’hanno fotografata con il telefonino.

Come ha preparato l’interpretazione del suo personaggio, ha rivisto Suspiria?

«Conoscevo il film Suspiria da moltissimi anni, tuttavia guardarlo non mi ha aiutata molto perché il nostro è un film molto diverso. Luca si è solo ispirato al Suspiria originale».

Perché il regita ha scelto proprio Berlino?

«È la città dove è ambientato il suo film. Questo film è solo ispirato al precedente, non è un rifacimento».

Com’è stato girare Varese?

«Delizioso ma la conoscevo già. Mio fratello e la sua famiglia vivono a Varese, ero stata a trovarli parecchie volte, ma non ero mai andata prima del film al Campo dei Fiori».

Cosa porterà nel cuore come ricordo di questo film?

«I regali di Natale della mia famiglia e i magnifici viaggi quotidiani per salire dall’hotel Palace al Campo dei Fiori. Sulla strada incontravamo parecchi animali selvatici e le volpi».

A.Samp.