«Centro storicoe la Whirlpool»

La Prealpina - 11/01/2017

La riqualificazione del centro storico di Comerio, la prossima destinazione dell’area Whirlpool e la nuova viabilità sono i tre temi su cui si sofferma il sindaco Silvio Aimetti nel delineare le prospettive del 2017. Tiene subito a sottolineare, il sindaco, che l’attenzione alla scuola e al sociale sono i due pilastri portanti del programma della giunta comunale, così come lo sono stati nella sua precedente amministrazione.

«Ci avviamo ora, dopo aver completato l’accordo con la parrocchia dei Santi Ippolito e Cassiano, alla prossima cantierizzazione dello spazio adiacente la chiesa che riguarda la futura area feste, la palestra e il parcheggio».

A carte pronte, dunque, durante quest’anno cambierà volto un’ampia area che sarà a disposizione di tutta la cittadinanza. La palestra, infatti, non sarà utilizzata solo dalle scuole, bensì anche dalla parrocchia e dalle società sportive che «auspico diventino sempre più numerose, considerato lo spazio a disposizione», continua il primo cittadino.

Il tema – sfida riguarda però la prossima destinazione dell’area della Whirlpool: «Ci siamo già incontrati come giunta – spiega Aimetti – e per fine gennaio attendiamo di ritrovarci con le altri componenti che hanno firmato il protocollo d’intesa. Si tratta davvero di una sfida per tutti e per il nostro territorio».

A febbraio infine si terrà l’incontro con la popolazione sull’efficacia della nuova viabilità in vigore in via sperimentale nel centro storico. «Come stabilito – termina il sindaco – da quando l’esperimento sulla viabilità ha preso il via, le decisioni verranno prese assieme ai cittadini, dopo aver valutato le positività e le criticità del nuovo sistema viario. Siamo aperti al confronto».