Castiglione sbarca sulla tivù cinese

Il complesso della Collegiata continua a far nascere interesse e meraviglia ben oltre i confini del nostro Paese. Pochi giorni fa, infatti, vi è stata ospitata una troupe della tv cinese Youku per la registrazione di un documentario dal titolo “Local perspective 3”. L’organizzazione di questo articolato progetto è stata curata da Rinascimento associazione internazionale culturale e artistica di Firenze. Castiglione Olona, con gli affreschi di Masolino in Battistero e Collegiata, è stata una delle diciotto famose città d’arte italiane, tra cui Siena, Firenze, Mantova, Roma e Ferrara, che sono state protagoniste del documentario di Youku Tv condotto da Chen Danqing, famoso pittore, scrittore e critico d’arte di Pechino.

L’orgoglio dei castiglionesi può subire un’impennata anche venendo a sapere che, sempre in questi giorni, il Battistero e la Collegiata sono stati protagonisti di Sky Arte per il programma “Sei in un paese meraviglioso” condotto da Dario Vergassola.

Quest’anno il programma propone un avvincente itinerario di quindici puntate tra monasteri, chiese, abbazie e città d’arte.

Inoltre il museo della Collegiata farà da ambientazione, domani dalle 9.30 alle 16.30, a una giornata dedicata alle antiche vie di pellegrinaggio e alla loro riscoperta in chiave moderna, con particolare riferimento alla Via Francisca del Lucomagno. «Castiglione rappresenta una tappa significativa di questo antico tracciato romano-longobardo – anticipa il conservatore del museo Laura Marazzi -, storicamente documentato, che dal lago di Costanza giunge a Pavia, dove si collega con la via Francisca, importantissima direttrice di cammino verso Roma». La lunghezza totale della Via Francisca è di circa 500 chilometri. «I sessanta chilometri percorsi in provincia di Varese mostrano una notevole rilevanza – prosegue Marazzi -, non semplicemente riguardo all’estensione del suolo calpestato, ma anche per la ricchezza dei beni naturalistici, storici, archeologici e artistici toccati dal cammino, tra cui Castiglione è una delle gemme più splendenti». La giornata di studio di domani è nata dalla passione delle guide varesine Erika Montedoro e Simona Gamberoni, che, nei rispettivi interventi, illustreranno un inquadramento storico-geografico sui cammini di fede in Europa e un focus sulla Via Francisca, dalle tracce del passato fino all’attualità. Laura Marazzi, invece, farà un excursus sull’iconografia dei santi protettori dei pellegrini, in alcuni casi pellegrini essi stessi, come San Giacomo, San Rocco, San Cristoforo, Sant’Imerio e San Gemolo. Dopo questa parte teorica, seguirà una visita generale al complesso della Collegiata, compreso un approfondimento speciale sugli ultimi restauri.