Cargo sempre più forte Ups potenzia le sue tratte

La Prealpina - 30/03/2021

Dopo aver registrato recentemente il +39,1% di movimenti rispetto a un anno fa, il settore cargo di Malpensa raccoglie nuovi segnali positivi.

C’è anche Fontana

Ups, vettore americano specializzato nel trasporto dei pacchi e nelle spedizioni internazionali, ha
deciso di attivare un doppio collegamento giornaliero tra Napoli, Milano e Colonia (base europea
della società). L’inaugurazione si terrà stamattina con una conferenza stampa online. Tanti gli ospiti che interverranno, in primis Daniel Carrera, presidente di Ups West District, e Karl Haberkorn, managing director di Ups Italia. Per le istituzioni presenzieranno il presidente della Regione Attilio Fontana, l’assessore alla
mobilità e ai lavori pubblici del Comune di Milano Marco Granelli, l’assessore alle attività produttive della Campania Antonio Marchiello, l’assessore alle politiche di sviluppo della Basilicata Francesco Cupparo e l’assessore allo sviluppo economico della Puglia Alessandro Delli Noci. E ancora: l’ad di Sea Armando Brunini, Roberto Barbieri, ad di Gesac (Gestore servizi aeroporti campani), Carlo Ferro, presidente di Ice (Agenzia istituto commercio estero), Alessandro Panaro, responsabile del servizio Maritime & Energy-Studi e ricerche per il Mezzogiorno, Angelo Inglese
di Sartoria G. Inglese.

Come emergerà nel corso dell’evento, Ups punta a potenziare il proprio network aereo, con una presenza capillare sia nel Nord che nel Sud Italia, a vantaggio delle pubbliche e medie imprese e dell’export.

Sette miliardi in dieci anni

Il volo segna per Malpensa l’aumento dei corrieri espresso nella cargo city, nonché la presenza di tutte le più importanti società mondiali in tale ambito, da FedEx a Dhl. Proprio quest’ultima ha poi annunciato investimenti da 7 miliardi di euro per i prossimi dieci anni nel mercato italiano, finalizzati a ridurre le emissioni di CO2.
Nazzarena Franco, ceo di Dhl Express Italy, ha dichiarato che c’è un impegno societario per
rendere più sostenibile l’impatto per l’ambiente e le persone, di cui è un esempio il nuovo hub di Malpensa. Franco ha rivendicato che in quest’ultimo, come in altre realtà, si è puntato a creare contesti lavorativi attenti al benessere e alla sicurezza dei dipendenti, «con strutture e impianti dotati delle più avanzate tecnologie green e certificazioni ambientali».

Tra le misure che verranno messe in campo nella struttura nei prossimi anni: l’impiego di combustibili alternativi per gli aerei, l’espansione della flotta di veicoli a zero emissioni e la costruzione di sedi a risparmio energetico.
Dhl ha poi espresso l’intenzione di promuovere diversità e pari opportunità, nonché di continuare a intraprendere iniziative d’impatto sociale per i giovani e contro la povertà