Campagna vaccinale: terze dosi booster anche per gli over60

Varesenews - 27/10/2021

Sono in media 20.000 le prenotazioni ai centri vaccinali lombardi negli ultimi 15 giorni. Nella settimana l’11 e il 17 ottobre e quella successiva si nota un’inversione di tendenza tra prime e terze dosi. Mentre tra l’11 e il 17 si registrava una leggera preponderanza di primi vaccini ( tra i 7500 e gli 8000) contro i 5000 di terze dosi, tra il 18 e il 26 le terze dosi booster sono cresciute superando le 13.000 richieste al giorno, mentre le prime dosi viaggiavano attorno ai 5000.

I richiami “booster” hanno cominciato a crescere a partire proprio dalla scorsa settimana con la concomitanza delle vaccinazioni antinfluenzali che, nel 92% dei casi, sono state effettuate proprio nei centri hub. Quotidianamente si registrano oltre 700 domande, un numero ritenuto ancora inferiore alle aspettative. Più consistenti le presenze ai centri vaccinali della fascia di popolazione in età di lavoro ( 20-59 anni) con picchi soprattutto in concomitanza con l’introduzione del green pass ( circa 8000 vaccini al giorno) scese a poco di 5000 la scorsa settimana.
Da domani, mercoledì 27 ottobre, si aprono anche le prenotazioni per gli over60 che vogliono fare il richiamo “booster”.


TERRITORIO DI ATS INSUBRIA
Nel territorio di Ats Insubria, negli ultimi 15 giorni si sono effettuate 3990 terze dosi agli immuniocompromessi e 9905 dosi booster agli over80. Nelle RSA raggiunto circa il 20% della popolazione tra ospiti e operatori ( 2039 su una platea di 9817) mentre va decisamente meglio la convocazione tra gli operatori sanitari che hanno aderito in 5197 su un totale di 7500 lavoratori coinvolti.

DOSE BOOSTER PER GLI OVER60
Da settimana prossima prenderà il via la campagna “booster” per gli over60. Le agende regionali prevedono circa 18.000 somministrazioni al giorno che scendono a 5000 nei fine settimana. Questa fascia va ad aggiungersi alle 6000 dosi quotidiane per gli operatori sanitari, alle 3000 per le persone vulnerabili e alle 4500 assicurate ancora per le prime dosi. A livello complessivo, considerando tutte le diverse tipologie di persone convocate, si prevedono 44.150 convocazioni ogni giorno con una capacità ricettiva minima di 34.000 convocati e una massima di 73.500.

Anche per loro occorrerà che siano trascorsi due mesi dal secondo richiamo. Le prenotazioni verranno effettuate sul portale di Poste: https://www.prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it/

In provincia di Varese sono operativi gli hub negli ospedali di Varese, Angera, Tradate e Gallarate, e nei centri massivi di Malpensafiere, Rancio Valcuvia, Arcisate e Saronno.

GLI SLOT DISPONIBILI NEL TERRITORIO DI ATS INSUBRIA
Nel territorio di Ats Insubria, saranno disponibili 580 slot quotidiani in settimana e 255 nel weekend per le prime dosi; 3400 in settimana e 1200 nel weekend per la terza dose booster agli over80 e ai sanitari, oltre a 430 in settimana e 80 nel weekend per i vulnerabili.

L’andamento della campagna vaccinale, si preannuncia in crescita nelle prossime settimane con la convocazione degli over60, a sei mesi dalla seconda somministrazione, con picchi nella seconda e terza settimana di novembre e poi tra fine dicembre e tutto gennaio