Camera di Commercio: riapre la sede di Civitavecchia

Altra Testata - 22/12/2016

Il presidente della Camera di Commercio di Roma, Lorenzo Tagliavanti (direttore anche della Cna di Roma e del Lazio), ha presentato ieri mattina, a Civitavecchia, la nuova gamma di servizi dedicati alle imprese e ai cittadini disponibili nella rinnovata sede di Largo Cavour 6. L’annuncio è stato dato nel corso di un incontro al quale hanno partecipato, tra gli altri, il sindaco Antonio Cozzolino in rappresentanza del Comune di Civitavecchia e il segretario generale della CCIAA di Roma, Pietro Abate.

I nuovi uffici camerali saranno aperti al pubblico dal lunedì al venerdì, mattino e pomeriggio (contatti e orari sul sito www.rm.camcom.it). Oltre alla fornitura di certificati e visure (con la creazione di un canale ad hoc per le Forze dell’Ordine); nella sede distaccata è operativo il servizio di rilascio di firme digitali (senza bisogno di appuntamento preventivo), di carte tachigrafiche, il rilascio visure anche dei protesti; prenotazione esami e iscrizione ruolo conducenti; prenotazione esami per agenti di affari in mediazione; ruolo periti ed esperti, presentazione istanze e rilascio copie e atti.

Nel territorio del comune di Civitavecchia sono registrate, a fine settembre 2016, 4.388 imprese e 1.266 unità locali per un totale di 5.654 localizzazioni produttive, la maggior parte delle quali operano nel settore dei “servizi” e del “commercio”.

“Riaprire oggi questa sede non ha un mero valore simbolico, ma sostanziale – spiegaLorenzo Tagliavanti, Presidente della CCIAA di Roma – perché siamo quanto mai convinti che avere un efficiente servizio di prossimità pubblico sia necessario, in primis, alle migliaia di imprese che operano sul territorio. Questa decisione l’abbiamo presa d’intesa con le altre Istituzioni locali, a partire dall’amministrazione comunale, e comunque in controtendenza rispetto alla recente riforma del sistema camerale che impone accorpamenti e un taglio drastico delle nostre risorse”.

“La riapertura in città degli uffici camerali – aggiunge Antonio Cozzolino, sindaco di Civitavecchia – risponde in pieno alle esigenze amministrative e alla voglia di crescita del nostro tessuto imprenditoriale, fatto di migliaia di realtà produttive. Abbiamo già dato la nostra disponibilità a collaborare, con la CCIAA di Roma, su progetti e iniziative utili alle nostre imprese e a tutta la collettività”.

“La riapertura della sede della Camera di Commercio di Roma a Civitavecchia costituisce un grande segnale di attenzione verso le imprese del territorio. Esprimiamo soddisfazione per questa scelta, ripetutamente auspicata dalla nostra associazione, e ringraziamo il presidente Tagliavanti per aver posto fine ai pesanti disagi determinati dalla chiusura degli sportelli, avvenuta due anni fa”. Così Alessio Gismondi, presidente della Cna di Civitavecchia che ha partecipato, con Luigia Melaragni, segretaria della Cnadi Viterbo e Civitavecchia, all’incontro per la presentazione dei servizi. Per Gismondi, che esprime l’augurio di buon lavoro al personale (gli sportelli saranno aperti negli stessi giorni e orari della Camera di Roma), bisogna cogliere l’occasione di questo ritorno per lo sviluppo di progetti mirati all’innovazione del tessuto imprenditoriale e all’ampliamento degli orizzonti di crescita della città.

“Accogliamo con soddisfazione la notizia della riapertura della sede della Camera di Commercio a Civitavecchia – ha aggiunto il commissario Confcommercio Civitavecchia Tullio Nunzi – ci auguriamo che questo presidio riesca ad essere un volano per il rilancio  dell’economia del territorio e a dare risposte alle migliaia di imprese di Civitavecchia che ogni giorno combattono contro la burocrazia e i mille ostacoli amministrativi. Siamo quindi pronti a collaborare con la Camera di Commercio per avviare ogni tipo di progettualità che vada nell’interesse del tessuto economico ed imprenditoriale del territorio”.