CamCommercio Varese a Natale regala lo sport. Con voucher per riattivare il settore

Malpensa24 - 04/12/2020

Sono innumerevoli i settori produttivi e industriali messi in standby, e fortemente danneggiati, dall’emergenza sanitaria. Tra questi vi è anche lo sport, che ha ottenuto una forte battuta d’arresto già da alcuni mesi e che in molti casi rischia di non sopravvivere. Ecco allora che la Camera di Commercio di Varese pensa a un’iniziativa natalizia per supportare questo settore: si chiamerà “A Natale regala lo sport”.

Regaliamo esperienze sportive
L’obiettivo è di sostenere le imprese, le organizzazioni e le associazioni sportive che operano sul territorio, attraverso la vendita di “voucher” per praticare attività sportive. La Varese Sport Commission, di Camera di Commercio ha promosso il progetto per favorire il ritorno allo sport, sia indoor che outdoor e supportare l’intera filiera economica legata a questo settore.

«Attivare il fisico per calmare la mente – dice la conduttrice e modella Filippa Lagerbäck, che ha tenuto a battesimo Varese Sport Commission – è sempre stato un mio modo per trovare l’equilibrio nella vita. In questo momento particolare, mi sembra di buon auspicio regalarci dello sport a Natale per ricominciare a vivere».

Sul sito sono già disponibili le proposte delle diverse discipline: dalla mountain bike al fitness e le arti marziali, dal nordic walking e il trekking al cicloturismo e il tiro con l’arco come pure il tennis tavolo, il golf, il motociclismo, il tennis, il canottaggio con il coastal rowing, il volo a vela, l’equitazione, il twirling, il ballo e la vela. Solo per citare le prime proposte di un catalogo che, di giorno in giorno, si sta sempre più arricchendo.

Lo sport è fondamentale a Varese
La conferma del ruolo rilevante che questo settore gioca nel tessuto socio-economico di Varese e provincia viene dai numeri elaborati dall’Ufficio Studi e Statistica di Camera di Commercio. Sul territorio varesino, infatti, operano 2 mila società dilettantistiche mentre sono 281 le realtà iscritte al Registro Imprese che hanno come attività primaria quella relativa a sport, intrattenimento e divertimento. Si va dalla gestione di piscine, impianti polivalenti e palestre fino alla promozione e l’organizzazione di eventi legati alle diverse discipline.

 

Regaliamo fiducia e ottimismo
Fabio lunghi camera commercio«Un sistema economico che genera un indotto rilevante – spiega il presidente di Camera di Commercio, Fabio Lunghi – e che, oggi più che mai, occorre supportare per consentirne la ripresa al momento del pieno riavvio. Regalare sport a Natale vuol dire, quindi, dare una mano ai tanti operatori del settore. Un segnale di fiducia e ottimismo per rimetterci in moto nel 2021: il valore del regalo rimane tutto sul nostro territorio. Regalando sport, ne beneficia anche il commercio degli articoli dedicati alle varie discipline: attrezzature e abbigliamento, magari anche in questo caso a chilometro