Busto popola il mondo del lavoro «Quasi tutti poi trovano un impiego»

La Provincia Varese - 12/12/2016

All’Ite Tosi prende il via nel mese di gennaio il corso post-diploma che apre le porte al mondo del lavoro. E non è una promessa campata per aria: nelle prime due edizioni il 95% dei partecipanti ha ottenuto un impiego alla fine del corso. «Opportunità concrete, grazie alla costruzione del percorso formativo in collaborazione con le aziende del settore». Così la preside dell’Istituto tecnico economico “Tosi”, la professoressa Nadia Cattaneo, presenta la terza edizione del Corso Ifts intitolato “Tecniche per il networking: il mondo delle reti e il wireless”, per il quale è stato lanciato il bando di selezione, in vista dell’inizio delle lezioni, il prossimo mese di gennaio. «La formazione post-diploma, ormai presente anche nel nostro territorio, forse è ancora poco nota». L’Ite Tosi, capofila del corso, ha come partner formativi Isiss Geymonat, Isis Facchinetti, Acof Olga Fiorini e Università Liuc, mentre come partner imprenditoriali Eolo Spa (l’azienda di Luca Spada che ha sede a poche centinaia di metri in linea d’aria dalla “ragioneria” di viale Stelvio) e Guttadauro Computers & Software, oltre ad aver acquisito la partecipazione di e-ForHum, primario partner Cisco, e dell’Unione Industriali della Provincia di Varese. Il percorso formativo è gratuito e prevede 400 ore di tirocinio e 600 ore di formazione svolta da professionisti, con l’obiettivo di formare un profilo informatico specializzato nel settore delle telecomunicazioni e delle reti di computer. I partecipanti, oltre al certificato finale di specializzazione tecnica superiore, avranno la possibilità di conseguire la certificazione Cisco Ccent (Cisco Certified Entry Network Technician) che costituisce il più diffuso requisito richiesto a Network Administrators e System o Field Engineers (sistemisti di rete e Sistemisti IT). Il corso è destinato a 25 giovani di età compresa fra i 18 e i 29 anni residenti o domiciliati in Lombardia. «Si tratta di un’importante offerta di formazione e di specializzazione che offre opportunità – sostiene la dirigente scolastica del “Tosi” – in particolare il curriculum che proponiamo è stato definito e costruito in stretta e fattiva collaborazione con le aziende del settore. Questa scelta è una garanzia di successo per il corso, confermata dall’alta percentuale di impiego – il 95% dei partecipanti – delle due edizioni precedenti». La maggiorparte assunti direttamente dalle aziende partner del corso Ifts, gli altri hanno trovato occupazione entro tre mesi. L’avvio a gennaio, inoltre, sottolinea la preside Nadia Cattaneo, «può essere un’occasione per rientrare nel circuito della formazione per chi intende qualificarsi o ri-qualificarsi per proporsi con maggior competitività in un settore che richiede figure specializzate e competenti».