Business di squadra, il matching di Varese nel Cuore entra nel vivo

Varesenews - 29/06/2017

Si è svolta questa mattina la prima parte dell’evento Business di squadra, il matching del Consorzio Varese nel Cuore nella cornice di Villa Napoleonica al Centro Congressi delle Ville Ponti.

Business di squadra, la mattinataBusiness di squadra, la mattinataBusiness di squadra, la mattinataBusiness di squadra, la mattinata
La mattinata è stata dedicata ad approfondimenti sul tema del business dello sport affrontato da diversi punti di vista. In primo luogo quello societario grazie alle testimonianze di Toto Bulgheroni e del general manager del Fenerbache ed ex Nba Maurizio Gherardini, da cui sono emersi i limiti e le diversità del basket europeo rispetto a quello nordamericano, ma anche la possibilità di utilizzare al meglio le nuove tecnologie per creare nuove opportunità per le società sportive.

È poi stato affrontato il punto di vista di tre ex atleti che hanno dato preziosi consigli ai giocatori ancora in attività per gestire al meglio il passaggio dalla parentesi sportiva alla vita reale. La mattinata è proseguita con un intervento dedicato ai big data quale nuovo prezioso strumento per sponsor e società sportive per veicolare una nuova comunicazione per i propri fan.
La riflessione si è conclusa con l’intervento di tre sponsor della pallacanestro Varese che hanno dato tre diverse interpretazioni del binomio sponsor-squadra. Bcc ha illustrato come la gestione del personale con una logica di squadra sia in grado di motivare e rendere più efficienti i processi aziendali; Tigros, con Paolo Orrigoni, ha spiegato come per la sua azienda la scelta di scendere in campo al fianco di due squadre della provincia – Yamamay e Pallacanestro Varese- sia stata inizialmente dettata da esigenze di conoscenza e diffusione del brand e si sia poi evoluta attraverso una comunicazione e una proposta commerciale dedicata ai tifosi presenti al palazzetto.
Bridgestone ha proposto un terzo e differente approccio basato sullo scambio di esperienze e spazi tra i manager e i giocatori anche delle squadre giovanili.
La giornata prosegue con gli incontri one to one degli sponsor.