BTicino sul podio del design 2016 con il videocitofono

Prestigioso riconoscimento internazionale per la BTicino, che si è aggiudicata il premio If Design Award 2016, grazie all’innovativo videocitofono Classe 300, uno degli ultimi gioielli usciti dall’azienda varesina. L’If Design Award è riconosciuto da oltre 60 anni come simbolo di eccellenza del mondo del design e come uno dei più importanti premi a livello internazionale. Ogni anno, una giuria di esperti di fama mondiale, valuta più di cinquemila iscrizioni provenienti da ben 70 Paesi di tutto il mondo, per individuare i prodotti e i progetti di design più originali e all’avanguardia. Nell’edizione 2016 del premio, tra i prodotti scelti c’è stato anche il videocitofono Classe 300 di BTicino, un gioiello che coniuga perfettamente le diverse anime della cultura aziendale del gruppo, ovvero estetica, funzionalità e innovazioni tecnologiche. «Siamo molto fieri di aver ricevuto questo riconoscimento dalla giuria internazionale – commenta Milka Eskola, vicepresidente Art and Design di Legrand e BTicino – per un prodotto progettato e prodotto in Italia dalla nostra azienda e distribuito in tutto il mondo». Ambiente contemporaneo I progettisti di BTicino, che fa parte del gruppo Legrand, hanno dedicato particolare attenzione al design di Classe 300; la sua forma lineare, il suo profilo curvato e metallizzato dagli angoli smussati, contribuiscono ad annullare la percezione dello spessore del dispositivo, conferendogli una linea esclusiva ed elegante, che ha saputo conquistare oltre ai clienti anche la giuria di esperti. «Abbiamo progettato Classe 300 dopo un’ampia ricerca sulle tendenze e gli stili più attuali, perché potesse entrare di diritto nell’arredamento di un ambiente contemporaneo» prosegue Eskola. Il videocitofono sarà disponibile a breve anche nella versione connessa a Eliot, il programma dell’azienda presentato lo scorso anno e dedicato all’internet of things e alla casa connessa. «Abbiamo lavorato su App e connettività – afferma la vicepresidente – abbiamo aggiunto nuove funzioni che rispondessero alla richiesta in atto di una vita sempre più mobile». Il nuovo videocitofono Classe 300 è caratterizzato da un ampio display touch screen, impreziosito da una raffinata finitura lucida effetto vetro. Touch sensitive «L’armonia tra forma e contenuti tecnologici – conclude Eskola – ha conquistato la giuria e ci ha permesso di vincere ancora una volta un prestigioso riconoscimento nell’ambito del design». Le funzioni principali del videocitofono BTicino, che non è certo nuova ad aggiudicarsi premi internazionali, sono attivabili da tasti capacitivi touch sensitive, accompagnati da una guida tattile che facilita il riconoscimento dei comandi, mentre la gestione delle funzioni più elaborate si effettua direttamente dal touch screen tramite le intuitive icone nell’interfaccia di navigazione.