Bregola, Manfredi e Ricci sono i finalisti del «Chiara»

Corriere della Sera - 26/06/2017

S ono Davide Bregola con La vita segreta dei mammut in Pianura Padana (Avagliano), Francesca Manfredi con Un buon posto dove stare (La nave di Teseo) e Luca Ricci con I difetti fondamentali (Rizzoli) i tre finalisti del Premio Chiara 2017. A scegliere il vincitore sarà una giuria di 150 lettori. I finalisti del riconoscimento, promosso dall’Associazione Amici di Piero Chiara, sono stati scelti tra 48 opere, pervenute alla segreteria del premio, da un comitato di grandi lettori composto da Romano Oldrini (presidente), Vittorio Colombo, Luca Crovi, Robertino Ghiringhelli, Maurizio Lucchi, Luigi Mascheroni, Mauro Novelli, Ermanno Paccagnini, Luca Saltini, Stefano Vassere, Andrea Vitali. La serata finale sarà domenica 22 ottobre, alla sala Napoleonica delle Ville Ponti di Varese. Il premio alla carriera è andato a Valerio Massimo Manfredi, mentre quello per gli inediti al giovane geologo napoletano Marco Cavaliere: il suo Il breve ritorno di Colapesce sarà pubblicato dall’editore Pietro Macchione.