Blockchain, tecnologia per le Pmi

Si parlerà di “Blockchain: quale utilità per le imprese” mercoledì 27 marzo a MalpensaFiere di Busto Arsizio durante un seminario organizzato dal Punto impresa digitale della Camera di Commercio in collaborazione con Innexta Consorzio Camerale Credito e Finanza. L’incontro rientra nell’ambito del progetto “Fintech. Finanza Digitale 4.0”, iniziativa promossa dal sistema camerale lombardo e da Regione Lombardia per favorire la conoscenza e l’utilizzo di strumenti di finanza innovativa. Che Blockchain sia una tecnologia in rapida espansione, anche per le opportunità che offre al sistema delle imprese, lo confermano i dati più recenti: sono ben 800 i progetti avviati nel mondo e la gran parte riguarda aziende di produzione, trasporti e logistica, pubblica amministrazione, commercio e media.

«Lo stesso Decreto Semplificazione appena varato – sottolinea il presidente della Camera di Commercio, Fabio Lunghi – ha introdotto normative sulla Blockchain e la Legge di Bilancio 2019 ha previsto risorse mirate allo sviluppo di tecnologie collegate a questo sistema».
Si tratta di una tecnologia che crea un database per la gestione di transazioni condivisibili tra più nodi di una rete: consente, quindi, di inviare dati, di qualsiasi tipo, in maniera sicura, tagliando la catena degli intermediari. Permette lo scambio di dati sicuri tra molte persone senza necessità di provider o cloud esterni. Porta alla velocizzazione delle operazioni legate alla stesura dei contratti, all’identificazione delle controparti e dei dettagli precisi del bene oggetto di compravendita.

Tra le applicazioni di Blockchain che già hanno riscosso grande interesse ci sono quelle per i servizi di assicurazione intelligente, accessibili anche da smartphone. È il caso del rimborso automatico in caso di ritardo di un volo superiore alle due ore. L’incontro con inizio alle 10, prevede anche la testimonianza di imprese del settore FinTech.