Ballante va in pensione Carini nuovo segretario

La Prealpina - 07/12/2016

Sono pochissimi i lavoratori dipendenti che hanno ottenuto vantaggi dalla legge Fornero. Mario Ballante (a dx nella foto con Paolo Carini) , fino a ieri segretario provinciale della Fim Cisl dei Laghi è uno di questi. Andrà in pensione a breve e ieri i delegati del sindacato varesino hanno scelto il suo successore (per altro indicato dallo stesso Ballante) . Si tratta da di Paolo Carini, ufficialmente alla guida del sindacato dei metalmeccanici varesini. Ballante lascia l’incarico dopo sette anni di mandato che definisce come «molto belli, pieni di sfide importanti nel momento in cui la crisi si è fatta sentire maggiormente. E io mi sono appassionato nella tutela dei lavoratori». Ballante lascia, a 58 anni, «perchè è giusto lasciare in prima linea chi ha nuove energie e perchè i colleghi sono bravi e in questi anni abbiamo sempre lavorato fianco a fianco».

Paolo Carini, 50 anni a gennaio, dal canto suo, raccoglie il testimone con soddisfazione e con «un grande ringraziamento a Ballante per il lavoro fatto. Noi iniziamo il 2017 avendo portato a casa un contratto nazionale molto positivo, consapevoli, però, che la crisi non è superata completamente. Ci sono luci all’orizzonte, ma i nostro impegno è anche per le piccole aziende dell’indotto e per quelle situazioni che registrano ancora sofferenza». E’ chiaro che Ballante non uscirà completamente di scena. Per un periodo di transizione continuerà a dare il proprio supporto dietro le quinte, anche in vista del congresso della stessa Fim Cisl previsto per il prossimo anno. Intanto, entrambi auspicano una sempre maggior collaborazione costruttiva con i colleghi di Uilm e Fiom, anche alla luce della firma unitaria nazionale.