Arredopiù diventa grande Milano parla varesino

luogo lombardo Milano Contract District; il progetto, che ha molto di varesino grazie ad ArredoPiù, è dedicato e pensato per il Real Estate, secondo un’innovativa e inedita risposta alla formula del Contract System, che unisce l’eccellenza produttiva e la qualità dei migliori brand di finishings, tra cui la varesina BTicino. Uno spazio funzionale da 1700 metri quadrati che consolida il ruolo di Milano come capitale del design; lo showroom offre prodotti di alta qualità e soluzioni innovative agli operatori della real estate, architetti e imprese edili. «Milano Contract District è il risultato di un pensiero strategico costruito per rispondere a un deficit di offerta del mercato immobiliare; sono molti i prodotti e i marchi aperti alla competizione sulle forniture contract per il Real Estate, ma sono invece quasi inesistenti le strutture che, insieme a marchi e prodotti, sono in grado di offrire una superficie dedicata e un pacchetto di servizi ad alto valore aggiunto per i developers prima e per gli acquirenti finali poi» commenta Stefano Bergamin, amministratore delegato di Milano Contract District e di ArredoPiù Varese, che offre consulenza, marketing, analisi, progettazione e servizio. Il risultato che ne deriva è molteplice: ottimizzazione dei tempi, aumento dell’appeal dell’immobile e accesso a un’esclusiva customer experience che accompagna gli acquirenti fino alla consegna della casa. «All’interno del District, tutti i partner dispongono di un proprio spazio dedicato alle campionature e agli approfondimenti, con layout e allestimenti espositivi inediti rispetto al mercato distributivo tradizionale» spiega Lorenzo Pascucci, general manager e imprenditore di ArredoPiù Varese. Lo spazio oltre ad accogliere gli showroom e i contract offices dei singoli partner, è stato pensato soprattutto per essere luogo di convivialità e scambio di idee con professionisti, committenti e clienti finali. Tra i brand presenti anche BTicino. «Per noi è un’opportunità per favorire l’adozione nelle nuove residenze di soluzioni in grado di garantire un elevato comfort abitativo; la collocazione in questo spazio dimostrativo ci consente di esaltare ulteriormente il design raffinato delle nostre collezioni» afferma Paolo Gasoli, direttore marketing di BTicino.