Area Expo arriva Ibm

Ibm investirà oltre 150 milioni di dollari per la realizzazione di un centro ricerche sanitario nell’area di Expo. Stando all’accordo sottoscritto ieri a Boston dal premier Matteo Renzi coi vertici della multinazionale Usa, nell’ex area espositiva nascerà il quartier generale europeo di Watson Health, vale a dire un centro di eccellenza per lo sviluppo di soluzioni cognitive applicate alla sanità, all’health science e alla pubblica amministrazione. La prestigiosa partnership, che arriva al termine di una “gara” nella quale l’Italia ha avuto la meglio su altri concorrenti, rientra a pieno titolo nel novero di iniziative del progetto Human Technopole finalizzato a trasformare l’area Expo 2015 nella capitale della ricerca italiana nel campo delle scienze e delle tecnologie per la vita. Con l’accordo, è stato istituito un tavolo di lavoro. I dettagli dell’intervento saranno ufficializzati nel giro di tre mesi.