Angera: le Frecce Tricolori in volo sul lago

Giorno.net - 01/07/2016

Angera (Varese), 30 giugno 2016 – Grande attesa per lo show delle Frecce Tricolori, che si alzeranno in volo sabato 2 luglio in occasione dell’Air Show di Arona. Lo spettacolo della pattuglia acrobatica si potrà ammirare anche sulla sponda lombarda del lago Maggiore, dove si è messa in moto la macchina organizzativa con navette gratuite, dalle 10 del mattino, per raggiungere Angera. Le Frecce Tricolori richiameranno infatti un grande pubblico.

Grazie all’impegno della Prefettura, delle varie amministrazioni comunali coinvolte e della Camera di commercio di Varese attraverso il progetto di valorizzazione turistica #DoYouLake?, si sta lavorando per offrire ai visitatori le migliori opportunità di ammirare uno spettacolo di indubbio fascino e di straordinaria bellezza. Così ad Angera, il punto che offre la migliore visuale delle evoluzioni degli assi del volo, sono stati messi a disposizione 2.500 posti auto. Gli organizzatori consigliano però di lasciare l’auto a casa e di usufruire del servizio navetta che viaggerà a partire dalle 10 del mattino lungo un percorso che collegherà i punti d’interscambio auto/bus allestiti a Sesto Calende e Ispra. In particolare, a Sesto Calende sono due i parcheggi previsti: quello tra via Risorgimento e via Veneto, con 372 posti auto, e quello dell’abbazia in via San Donato, con 500 posti. A Ispra, sono tre gli spazi: il primo, da 700 posti, nell’area dell’istituto don Guanella di via Volta a Barza, il secondo in via Leopardi nella località Lavorascio, con 350 posti. L’ultimo, poi, è al campo sportivo di via Besana, dove sono 150 i posti auto a disposizione.

A Ranco, nella zona del campo di rugby di via Quassa, troveranno poi posto 350 vetture. Da qui si potrà raggiungere direttamente a piedi il lungo lago, dove ammirare lo spettacolo. Per quanto riguarda il trasporto pubblico ordinario, i collegamenti autobus di linea funzioneranno normalmente da Varese verso le località interessate, con l’eccezione di Ranco, dove tra le 9 e le 18 non ci sarà l’abituale diramazione. Sono previste infine modifiche alla viabilità ordinaria: la strada provinciale 4 sarà chiusa nel tratto del lungo lago di Angera sin dalla prima mattina e poi, se necessario, anche dall’ingresso del Comune lungo la strada provinciale 69. Modifiche anche a Ranco, con la chiusura sia della via per Ranco, sia della strada provinciale 4 fino all’incrocio con la Sp69.