Ampliamento del polo logistico, sì della Camera di Commercio

Altra Testata - 20/01/2017

“Manifesto interesse verso ogni iniziativa che comporti crescita e sviluppo del nostro territorio”. La Camera di Commercio interviene in merito al dibattito scaturito intorno al possibile ampliamento del polo logistico di Piacenza. Di ampliamento si era parlato in questi giorni a proposito di un possibile insediamento di Alibaba, colosso nel settore dello shopping online. Prospettiva che ha trovato la ferma opposizione di Legambiente, contraria a un ulteriore consumo del suolo.

La Camera di Commercio, invece, si dichiara apertamente a favore tanto da creare una commissione ad hoc: “Da tale premessa e dalla sostanziale approvazione nei confronti di futuri insediamenti in cui la proposta industriale sia chiara nei punti fondamentali quali la previsione di caratteristiche di logistica integrata, la ricaduta occupazionale, la presenza di professionalità elevate e, soprattutto, il coinvolgimento delle imprese piacentine che nel comparto logistico dimostrano quotidianamente di saper dare al comparto medesimo valore aggiunto, è scaturita la volontà all’interno del Consiglio camerale di costituire nello scorso mese di dicembre una Commissione, composta da 3 membri, con la facoltà di avvalersi del supporto e contributo tecnico di ulteriori soggetti esperti, che si propone di affiancare il Comune di Piacenza e se necessario altri comuni della Provincia interessati a nuovi insediamenti logistici, per valutare la qualità delle proposte sul tavolo”.

Il comunicato della Camera di Commercio
“Riprendendo il dibattito aperto nel recente periodo in merito ai possibili investimenti ed insediamenti logistici previsti ed attesi sul nostro territorio provinciale, la locale Camera di Commercio intende esplicitare il proprio manifesto interesse verso ogni iniziativa che comporti crescita e sviluppo del nostro territorio, offrendo un fattivo contributo in termini di competenze e professionalità alle altre istituzioni preposte ed impegnate a tali finalità.
Da tale premessa e dalla sostanziale approvazione nei confronti di futuri insediamenti in cui la proposta industriale sia chiara nei punti fondamentali quali la previsione di caratteristiche di logistica integrata, la ricaduta occupazionale, la presenza di professionalità elevate e, soprattutto, il coinvolgimento delle imprese piacentine che nel comparto logistico dimostrano quotidianamente di saper dare al comparto medesimo valore aggiunto, è scaturita la volontà all’interno del Consiglio camerale di costituire nello scorso mese di dicembre una Commissione, composta da 3 membri, con la facoltà di avvalersi del supporto e contributo tecnico di ulteriori soggetti esperti, che si propone di affiancare il Comune di Piacenza e se necessario altri comuni della Provincia interessati a nuovi insediamenti logistici, per valutare la qualità delle proposte sul tavolo.

Come sistema di imprese piacentine riteniamo infatti utile ed importante intervenire nel dibattito che si sta sviluppando in merito al possibile ampliamento del Polo Logistico di Piacenza.

A breve sarà presentato dall’ITL un rapporto approfondito sugli stati occupazionali che meglio espliciterà i dati ed il senso della nostra posizione.

Come Camera di Commercio e sistema d’imprese partecipiamo già attivamente al Tavolo provinciale per la Logistica, recentemente riunitosi, collaborando al miglioramento del comparto soprattutto per cercare di eliminare le storture esistenti. Ora, con questo ulteriore passaggio della creazione di una apposita Commissione, intendiamo essere ancora più presenti per controllare, ma soprattutto contribuire fattivamente al buon sviluppo degli importanti temi all’ordine del giorno.”