Alle Bettole l’orchestra Accademia della Scala

La Prealpina - 06/07/2017

Dall’11 al 15 luglio l’Orchestra dell’Accademia della Scala suonerà in quattro città lombarde per una tournée promossa dallo stesso teatro milanese insieme alla Regione Lombardia. Il primo concerto si svolgerà nell’insolita cornice dell’ippodromo di Varese l’11 luglio, in occasione del Trofeo delle Province di Lombardia in memoria di Guido Ermolli. «Finalmente anche un mio vecchio sogno diventa realtà: realizzare una serata di corse insieme alla musica» ha detto il sovrintendente del Teatro, Alexander Pereira, che è anche un appassionato di cavalli. Il 13 luglio i giovani strumentisti saranno al Teatro Sociale di Como, il 14 luglio al Teatro Fraschini di Pavia e il 15 luglio, infine, in Piazza del Duomo a Cremona. In programma celebri arie d’opera interpretate dal tenore Benjamin Bernheim, tra cui l’Intermezzo della Cavalleria Rusticana. Le serate rientrano tra le iniziative in programma per l’Anno della Cultura, che ha preso il via lo scorso 29 maggio, e sono tutte a ingresso libero. L’obiettivo, come ha precisato in conferenza stampa l’assessore regionale alla Cultura, Cristina Cappellini, è di «aprire la Scala ai territori» perché, ha aggiunto Pereira, «la Scala deve essere presente là dove c’è la gente, e questa deve essere una festa per tutti». Il tour nelle città lombarde segnerà il debutto con l’Accademia del giovane direttore Lorenzo Viotti: un artista su cui il Teatro alla Scala intende «puntare tantissimo» negli anni futuri. Il sovrintendente ha infatti anticipato che Viotti terrà un concerto già nel 2018, per poi tornare al Piermarini nel 2020 con Romeo e Giulietta. In occasione dell’Anno della Cultura, l’Orchestra dell’Accademia si esibirà più avanti anche a Milano: l’appuntamento è per il 10 settembre, in piazza Città di Lombardia.