Alla conquista del mercato tedesco Le aziende varesine in prima fila

Da tempo la Camera di Commercio di Varese sta lavorando sul fronte dei rapporti internazionali per costruire un ponte di relazioni con la Germania, nostro primo partner commerciale per numerosi settori. Basta ricordare che, da sola, la Germania pesa il 13% del totale delle esportazioni varesine e lo scorso anno quasi 1,2 miliardi di euro di merci sono arrivate sui mercati tedeschi. Ed ora, il consorzio per l’internazionalizzazione Provex, in stretta sinergia con la Camera di Commercio di Varese, ha compiuto un altro passo in avanti sul fronte del mercato tedesco, e questo grazie alla collaborazione, ormai consolidata, con la Camera di Commercio Italiana per la Germania (Itkam) e con BME, l’associazione che rappresenta oltre 9.600 uffici acquisti del comparto manifatturiero tedesco. Le imprese varesine si sono infatti rese protagoniste nei giorni scorsi a Lipsia: grande attenzione ha riscosso infatti l’intervento di Provex, reso possibile dalla collaborazione con BME, in occasione di “Intec-Zuliefermesse”, la fiera della subfornitura e delle tecnologie industriali. Un intervento che ha fatto seguito al successo del workshop tenuto al Simposio di Berlino sul tema del “metal replacement”, dove le imprese varesine protagoniste avevano ottenuto un livello di gradimento molto elevato per gli elementi innovativi presentati. Sebbene lo scorso anno le esportazioni varesine verso la Germania siano risultate in calo del 3%, resta per i nostri prodotti uno sbocco fondamentale, specie per il settore della meccanica. Ecco perché è tanto importante il lavoro di costruzione di relazioni. E la presenza a Lipsia è stata anche l’occasione per pianificare con Itkam e Bam ulteriori iniziative nel corso dell’anno. Iniziative che culmineranno nell’organizzazione di un “incoming” di qualificate aziende tedesche sul nostro territorio nel mese di settembre, così da rendere possibili altri incontri “business to business” tanto apprezzati anche dalle imprese varesine. A Lipsia si è poi parlato di uno dei temi sui quali le nostre imprese stanno lavorando già da tempo, ovvero di “Industria 4.0” e dell’impatto che questi processi avranno anche nei rapporti tra clienti e fornitori. Un osservatorio quindi privilegiato per le aziende del territorio che, grazie a Provex, potranno accedere a un canale diretto con il principale mercato del continente, appunto quello tedesco. Ma non solo Germania: prosegue l’impegno sinergico della Camera di Commercio varesina e di Provex in tema di seminari dedicati all’internazionalizzazione delle imprese. I prossimi appuntamenti, tutti a MalpensaFiere, sono in programma per lunedì 20 marzo, quando si parlerà di “Origine preferenziale ’17”, e martedì 28 marzo. In quest’ultimo caso, al centro dell’attenzione sarà il mercato dell’Iran con le sue prospettive e le strategie per affrontarlo al meglio dopo la fine dell’embargo. A seguire, il 3 aprile si parlerà di “Origine non preferenziale ‘17” mentre il 13 aprile è in programma l’evento di assistenza specialistica “Incontra l’esperto a tu per tu: fisco e diritto doganale”