Al via un percorso di formazione della Camera di Commercio sul Bilancio Sociale

Luinotizie

Prenderà il via giovedì un vero e proprio laboratorio sul Bilancio Sociale realizzato in Camera di Commercio, il primo di tre appuntamenti complessivi. L’obiettivo di questo percorso di formazione è quello di migliorare la qualità dei bilanci sociali attraverso una comunicazione più efficace dei contenuti, per favorire la crescita delle cooperative ed incrementare l’interesse degli stakeholder. Grazie ad Andrea Uselli, docente dell’Università dell’Insubria e componente del Centro di Ricerca in Etica degli Affari e Responsabilità Sociale (CREARES) attivo all’interno dello stesso ateneo, durante i tre incontriverranno affrontati tutti i temi relativi a questa forma di rendicontazione sempre più importante nella nostra società.

In particolare, si parlerà della valenza interna ed esterna del bilancio sociale, si approfondiranno gli obiettivi e i contenuti del processo di rendicontazione e di redazione dello stesso bilancio. Si indagheranno, poi, le principali finalità per cui il bilancio sociale viene redatto, non solo in un’ottica di marketing e di comunicazione, ma pure per farne emergere la valenza gestionale e il ruolo strategico, anche come strumento di programmazione.

Attenzione sarà inoltre riservata agli indicatori più efficaci per la misurazione dell’impatto sociale generato dal lavoro delle cooperative, finalizzato alla divulgazione agli stakeholder del cambiamento sociale prodotto dall’attività svolta.

Un terzo argomento sarà, infine, la valutazione dello scostamento tra le attività pianificate e i risultati attesi, l’effettivo perseguimento della missione sociale, la formalizzazione degli obiettivi strategici coerenti con essa e la verifica dei risultati e della soddisfazione degli stakeholder.

Insomma, un percorso che tocca tutti gli aspetti della rendicontazione sociale e che prevede, oltre all’appuntamento del 7 dicembre, anche quelli del 18 gennaio e dell’8 febbraio dell’anno prossimo.

La partecipazione è riservata alle cooperative e alle imprese sociali della provincia di Varese ed è gratuita, previa iscrizione (che si può effettuare cliccando qui).