A Sesto un’estate con le bici galleggianti

La Prealpina - 04/05/2021

Si annuncia un’Estate Sestese ricca di appuntamenti, pandemia permettendo, in riva al fiume Ticino. L’ha anticipato I’ assessore comunale a Cultura e Turismo Edoardo Favaron intervenendo alla riapertura dell’Ufficio turistico lat di viale Italia e confermando che diverse iniziative saranno legate alla figura di Dante Alighieri, nel settimo centenario della morte. La città ospiterà una tappa del Festival dei Laghi, con un concerto di una cantante jazz. Quest’anno il tema della bicicletta caratterizzerà tutta la stagione estiva, a cominciare dal prossimo fine settimana. Sul Ticino saranno presenti alcune bici galleggianti, un progetto pilota della Camera di commercio di Varese a cui il Comune di Sesto ha aderito. Oltre ai percorsi cicloturistici già esistenti, a breve dovrebbe essere inaugurata la prima pista ciclopedonale dal centro al rione Sant’ Anna. Allo Iat saranno anche disponibili alcune biciclette che sarà possibile noleggiare, così come le Hug Bike, le speciali bici a due posti il cui noleggio gratuito è assicurato grazie alla donazione alla Pro Sesto dell’associazione Amici di Tommy e Cecilia. Altre novità sono state annunciate dal vicepresidente della Pro Sesto, Andrea Seandola, presente all’inaugurazione con la presidente Ivana Boffo, il consigliere Sergio Tredici, il fiduciario ConfCommercio Gallarate Malpensa Marco Limbiati e il consigliere comunale di minoranza di Noi Sestesi Simone Pintori. Allo fat, aperto fino al 30 settembre da martedì a domenica, ad accogliere i turisti ci sarà ancora il sorriso della dottoressa Samanta Bertolazzi, da diversi anni allo sportello sul lungofiume.