A Malpensafiere arriva per la prima volta il Festival dell’Oriente

Varesenews - 13/05/2022

Il Festival dell’Oriente, uno degli eventi fieristici più apprezzati in Italia, fa tappa per la prima volta a MalpensaFiere. Per due weekend (14-15 e 21-22 maggio) la struttura gestita da Promovarese sarà al centro del grande mondo orientale tra cibi esotici, discipline orientali, oggettistica, concerti, danze e tutto ciò che viene dai paesi del Sol Levante. Saranno diciotto quelli rappresentati nei tre padiglioni.

Alla presentazione ha partecipato anche il sindaco Emanuele Antonelli: «A tutti faccio gli auguri di buon lavoro. Uno dei tanti modi per portare persone da fuori a Busto Arsizio e siamo felici che tanti enti fieristici scelgano Malpensafiere e la nostra città per le loro iniziative».

Per Mauro Vitiello di Promovarese sarà un evento da numeri record: «Si parla di numero davvero importanti. Si attendono 10 mila persone al giorno. Per questo abbiamo deciso di aumentare gli spazi per i parcheggi. A disposizione spazi anche all’aeroporto di Malpensa con servizio navetta grazie a Sea». Vitiello ha sottolineato il buon momento di Malpensafiere con la ripartenza delle fiere e un calendario fitto di evento fino ad agosto.

 

Immergersi nelle culture e nelle tradizioni di un Continente sconfinato. Mostre fotografiche, bazar, gastronomia tipica, cerimonie tradizionali, spettacoli folkloristici, medicine naturali, concerti, danze e arti marziali si alterneranno nelle numerose aree tematiche dedicate ai vari paesi in un continuo e avvincente susseguirsi di show su 4 palchi, incontri seminari ed esibizioni.

Il pubblico potrà interagire e sperimentare gratuitamente decine di terapie tradizionali, visitare il settore dedicato alla salute e benessere con le sue aree dedicate alle terapie olistiche, le discipline bionaturali, lo yoga, ayurvedica, fiori di bach, reiki, massaggi, ci kung, tai chi chuan, shiatsu, erbe, tisane, spezie e tutto quel che ruota intorno al mondo della salute, del biologico e del benessere.

Un percorso interattivo e coinvolgente in grado di farci immergere nella magia dell’Oriente con moltissime attività quali la vestizione del kimono, i tamburi di guerra giapponesi, la cerimonia del te, la costruzione del mandala dei monaci e decine e decine di spettacoli ed esibizioni che si terranno ininterrottamente nei tre palchi della kermesse che da soli valgono il prezzo del biglietto, con la presenza di straordinari artisti provenienti da tutto il mondo.

Un appuntamento interamente dedicato all’Oriente tradizionale e alla conoscenza delle sue tradizioni, folklore e magia. Una fiera all’insegna dell’armonia e della serenità, con la presenza di numerosi stand, workshops e conferenze.

E ancora l’imperdibile bazar orientale con centinaia di stand di prodotti tipici, e l’autentica gastronomia tradizionale con una novità imperdibile, lo street food orientale con Giappone, Tailandia, Vietnam, Cina, Cambogia, Sri Lanka, India, Tibet e Filippine.

Lasciatevi trasportare dalla magia dell’oriente: India, Cina, Giappone, Tailandia, Indonesia, Filippine, Malesia, Vietnam, Mongolia, Nepal, Birmania, Cambogia etc. Vi accoglieranno con la loro struggente bellezza sabato 14, domenica 15, sabato 21 e domenica 22 maggio dalle ore 10.00 alle ore 20.30.

L’organizzazione ricorda ai visitatori che sarà disponibile non solo il biglietto in fiera ma anche la prevendita online dei biglietti che potrete trovare sul sito dell’evento: www.festivaldellorientemalpensa.it.