A Laveno si fa sport all’aria aperta con la nuova palestra al Gaggetto

Sabato mattina l’inaugurazione delle attrezzature per il corpo libero installate grazie a un’iniziativa dei giovani del paese. In fase di progettazione anche un piccolo chiosco

L’Epifania, a Laveno Mombello, non sarà solo una tradizionale giornata di festa, quella che conclude il periodo natalizio, ma anche un’occasione per presentare ufficialmente ai cittadini una novità: la nuova palestra a cielo aperto realizzata nell’area del Gaggetto.

L’inaugurazione dei cinque attrezzi per il corpo libero installati accanto ai campi da basket e da beach volley e dotati di QRcode per consultare le istruzioni di utilizzo si terrà infatti sabato 6 gennaio alle ore 11.00 e vedrà, oltre al “taglio del nastro”, anche alcune dimostrazioni pratiche di esercizi da poter svolgere in loco con la chinesiologa Giulia Cavaliere.

L’iniziativa rientra all’interno della progettazione partecipata nell’ambito di “Young Laghèe”, progetto cofinanziato dal Dipartimento delle Politiche Giovanili della Presidenza del Consiglio dei Ministri attraverso il bando “Fermenti in Comune” di ANCI, e – spiega il sindaco Luca Santagostino – ha coinvolto il Consiglio Comunale dei Giovani del paese lacustre per individuare le aree sulle quali investire circa 20mila euro per realizzare attività di interesse principalmente per i ragazzi.

I giovani lavenesi sono stati supportati, nella stesura del progetto e nell’analisi delle aree individuate, da due consulenti, uno dell’associazione WgArt e uno del Politecnico di Milano, per poi giungere all’implementazione dell’area sportiva del Gaggetto in questo modo, seguendo una linea che è pienamente nelle corde dell’amministrazioneintenzionata a proseguire su questa strada.

Sia ampliandola ulteriormente con altre attrezzature sia – anticipa il primo cittadino – con l’apertura di un piccolo chiosco per la somministrazione di alimenti e bevande, la cui progettazione è in fase di studio e vedrà anche un contributo economico tramite il bando per lo sviluppo dei Distretti del Commercio.