24 ore di Basket: weekend da sballo a Luino

Altra Testata - 06/07/2017

VARESESPORT

Non poteva mancare anche quest’anno la 24 ore di Basket di Luino, evento organizzato dall’associazione Luino Summer League che animerà la cittadina lacustre nel weekend 7-9 luglio. Si svolgerà nella consueta location del lungolago, nella zona del parcheggio Lido / Bar Faro. In caso di pioggia, è stato messo a disposizione – sempre a Luino – il Centro Sportivo Le Betulle.

Per iscriversi alla competizione (sul sito www.24oreluino.com o in loco) ci sarà tempo fino alla palla a due, salvo il raggiungimento del limite di iscritti. Al costo di 20€ sarà possibile partecipare alla 24 Ore e avere inoltre diritto ad un buono pranzo, un buono colazione e ad alcuni prodotti idrosalini Isostad. Premi ad estrazione per chi sarà presente per tutte le 24 ore: in palio due GoPro e un abbonamento alla Pallacanestro Varese.

Sono previsti altri eventi, come l’appuntamento ormai fisso con il torneo di basket in carrozzina (in cui parteciperanno dieci squadre) e l’esibizione degli Special Olympics. Lo stand gastronomico, grazie ad una collaborazione con Roberto Scagnoli (originario diAmatrice e partecipante alla 24 Ore di tre anni fa), sarà dedicato ai prodotti tipici del piccolo comune in provincia di Rieti per raccogliere fondi per la costruzione del nuovo teatro.

A premiare i vincitori del torneo di basket in carrozzina (la finale è prevista per le 21 di sabato 8 luglio) ci sarà Antonello Riva, il miglior marcatore nella storia del campionato italiano e della nazionale azzurra. Non solo: sabato 8 luglio, dalle 16 alle 18, verrà dato spazio ai bambini del minibasket e alle 17 prenderà il via la 24 Ore vera e propria.

A presentare l’evento presso la Camera di Commercio di Varese c’era Alex Turconi, uno degli organizzatori della manifestazione: “Quest’anno ci sono state diverse difficoltà tecniche ed organizzative, ma grazie all’aiuto del Comune di Luino e del Comando dei Vigili abbiamo trovato le soluzioni. I nostri ringraziamenti vanno anche alla Varese Sport Commission, alla Pro Loco di Brezzo di Bedero e a tutte le persone coinvolte in questo evento”.

Ha poi preso la parola Francesco Roncari, capitano della Handicap Sport Varese. La HSV parteciperà, come di consueto, al torneo di basket in carrozzina: “Sono qui in veste istituzionale, ma quest’anno non giocherò per lo stesso problema di salute che mi ha tenuto lontano dagli Europei di Tenerife. Da quando gioco per Varese ho sempre partecipato con la mia società, ma prendevo parte alla 24 Ore di Luino anche prima con squadre cosiddette All-Star“.

“Questa competizione – prosegue Roncari – è molto bella ed intensa. Sul campo c’è sempre grande voglia di vincere e nessuno molla un centimetro. È un torneo che riunisce vari livelli del basket in carrozzina e per cui è sempre interessante: puoi trovarti contro giocatori di altre serie o di altri campionati”.

Una delle tante belle storie legate alle 24 Ore di Luino è quella di El-Hadji Diouf, anch’egli giocatore della Handicap Sport Varese, che quest’anno prenderà parte al torneo con una rappresentativa senegalese: “Ho partecipato alla 24 Ore l’anno scorso e sono entrato in sintonia con gli organizzatori per trovare delle soluzioni per portare il basket in carrozzina anche in Senegal. Quest’anno, perciò, ho deciso di fare un passo avantiportando a Luino un gruppo di miei connazionali che giocano tra Francia e Italia”.

Insomma, la 24 Ore di Basket di Luino si conferma un evento estivo imperdibile per il territorio di Varese e provincia. Che sia per provare a reggere per tutte e 24 le ore del torneo di una delle quattro categorie (giovanile, senior, femminile e amatoriale) o semplicemente per vedere un po’ di pallacanestro e comprare i prodotti tipici di Amatrice, vale la pena di farci un salto.