17° Karate Donna: 150 atlete a Busto da tutta Italia ARTI MARZIALICskBa dedica tutto il mese di marzoalle donne e alla difesa personale. Contro la violenzadi genere, ma anche per la fiducia in se stesse

La Prealpina - 10/03/2016

Si è tenuta a Busto Arsizio la diciassettesima edizione del Trofeo Karate Donna, gara Nazionale di Karate organizzata da CSK Busto Arsizio in collaborazione con Ado Uisp, la sezione dello sportpertutti dedicata alle arti marziali.

150 Le partecipanti provenienti da Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna e Veneto. Karate Donna è da sempre una manifestazione all’insegna dello sport per tutti già nella sua denominazione: non esistono altre gare di Karate interamente dedicate alle donne. La competizione è anche “Memorial”, con il troeo dedicato ad una donna, Donatella Luraghi, che ci ha lasciato alcuni anni fa.

Il Presidente della società organizzatrice è donna: Patrizia Taddeo, che conduce la gloriosa società bustocca con lungimiranza e determinazione sin dalla sua fondazione, stimolando sempre la presenza di donne a tutte le attività che il CSKBA organizza.

Cinque dei dieci insegnanti che si sono diplomati nel corso degli anni sono donne, una parità che, rapportata ad una presenza di donne nell’asd pari al 40%, indica che le donne sono più costanti e determinate nel portare avanti la loro passione per l’antica arte del karate.

Hanno partecipato atlete a partire dai 5 anni e fino al gruppo Ever Green, dai 60 anni fino ai 75, anni: perché il karate CskBa è, più che mai, sport per tutti. Non sono mancate neppure le agoniste di alto livello: alla competizione erano presenti le società classificate ai primi tre posti del Campionato Nazionale Ado Uisp 2015, nell’ordine Tre Pietre Firenze, CSK Busto A e CS Vela Arcisate. Si sono viste splendide esecuzioni di Katà (Forme) ed incontri vibranti di Kumite (Combattimenti) soprattutto nelle categorie giovanili. Al termine della giornata la classifica finale ha visto prevalere la società di casa, con Csk Busto Arsizio al primo posto, seguito da Cs Vela Arcisate e Tre Pietre Firenze al terzo gradino del podio. Presente il responsabile nazionale settore Karate Ado Uisp Domenico Garone, e tutta la commissione nazionale arbitrale di cui è responsabile Marino Pedrali.

Le iniziative del karate “in rosa” a Busto Arsizio non sono finite. Per tutto il mese di marzo, infatti, CskBa propone corsi di Karate e difesa personale gratuiti per tutto il mese di marzo alle donne di tutte le età. Dal 7 marzo fino al 4 aprile, sarà aperto anche un corso di difesa personale dedicato alle donne dai 16 anni in su. Si continua con l’approfondimento di problematiche legate alla violenza di genere attraverso seminari e convegni dedicati. La novità di quest’anno sarà il “Seminario sulla Negoziazione nell’ambito della Sicurezza Personale: aspetti tecnici e sperimentazioni pratiche”. Il seminario si terrà sabato 19 marzo presso la Palestra delle scuole elementari in via Pieve di Cadore, 18 a Busto Arsizio dalle 15. Per maggiori informazioni visitare sito www.cskbustoa.it.